9 Benefici dello Zenzero

Pubblicato da G&G ITALIA il

Potresti aver già sentito parlare dello zenzero come trattamento per la nausea, ma ci sono molti altri motivi per aggiungere questa radice alla tua dieta, ogni giorno.

Con il suo sapore caldo e piccante, non sorprende che lo zenzero sia oggi una delle spezie culinarie più popolari in tutto il mondo. È disponibile in molte forme, tra cui fresca, secca, macinata, spremuta e sott'olio. È anche disponibile in forma di capsule, rendendolo comodo e conveniente da integrare nella tua dieta.

 

Cos'è in realtà la radice di zenzero e da dove viene?

 

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta da fiore strettamente imparentata con i suoi cugini, curcuma e cardamomo, tutti provenienti dalla famiglia delle Zingiberaceae.

Lo zenzero è originario delle foreste pluviali tropicali dal subcontinente indiano, dove le piante di zenzero mostrano una notevole variazione genetica.

Lo zenzero è arrivato in Europa durante il commercio delle spezie, essendo tra le prime spezie importate dell'Asia, ed è stato utilizzato dagli antichi greci e romani.
La parte della pianta comunemente usata per le sue potenti proprietà medicinali, è il fusto sotterraneo, o “rizoma”, ed è stato usato come rimedio naturale per migliaia di anni. La polpa della radice di zenzero può essere gialla, bianca o rossa, a seconda della varietà.

 

Quali sono i principali benefici dello zenzero?

 

9 benefici dello zenzero

 

 

  1. Aiuta a trattare la nausea



Probabilmente l'uso medicinale più comune dello zenzero è la sua capacità di alleviare la nausea e il vomito. I risultati di 12 studi condotti e del sondaggio di 1.278 donne in gravidanza mostrano che lo zenzero è efficace nel ridurre i sintomi di nausea con un rischio minimo di effetti collaterali. Inoltre, uno studio dell'Università di Rochester Medical Center ha dimostrato che lo zenzero aiuta a ridurre la gravità della nausea nei pazienti sottoposti a chemioterapia.

 

 

 

  1. Alleggerisce l'infiammazione

 

 

Sebbene l'infiammazione possa essere una risposta immunitaria normale e sana a lesioni e infezioni, la ricerca mostra che l'infiammazione cronica contribuisce in modo importante a condizioni come malattie cardiache, diabete e cancro.

Lo zenzero contiene composti antinfiammatori molto potenti chiamati gingeroli, così come i meno conosciuti shogaol, paradols e zingerone.
Si ritiene che queste sostanze siano il motivo per cui così tante persone con osteoartrite o artrite reumatoide sperimentano riduzioni dei livelli di dolore e miglioramenti della mobilità quando consumano regolarmente zenzero. 
In due studi clinici che hanno coinvolto pazienti che hanno risposto ai farmaci convenzionali e quelli che non lo hanno fatto, i medici hanno scoperto che il 75% dei pazienti con artrite e il 100% dei pazienti con disagio muscolare hanno sperimentato sollievo dal dolore e/o dal gonfiore.


 

 

  1. Favorisce la digestione

 



Una delle proprietà più potenti dello zenzero è la sua capacità di supportare il sistema digestivo e alleviare il gonfiore, il dolore, il bruciore di stomaco e il disagio.

In uno studio del World Journal of Gastroenterology, è stato scoperto che lo zenzero è in grado di accelerare lo svuotamento dello stomaco del 25% rispetto a un placebo nelle persone con indigestione. Un ulteriore studio ha riscontrato che l'assunzione di capsule di zenzero con un pasto ha effettivamente raddoppiato la velocità di svuotamento dello stomaco.

 

 

  1. Combatte le infezioni fungine

 


Le infezioni fungine sono la causa di molti problemi di salute, tra cui piede d'atleta, candidosi e problemi digestivi dovuti alla crescita eccessiva del lievito noto come candida albicans.
Fortunatamente, lo zenzero vanta straordinarie proprietà antimicotiche, che possono aiutare a distruggere i funghi che causano malattie. Uno studio in provetta nel 2016 ha dimostrato che l'estratto di zenzero era efficace contro due tipi di lievito che comunemente causano infezioni fungine in bocca.
Un altro studio in provetta condotto nel 2003 ha misurato gli effetti antimicotici di 29 specie di piante e ha riscontrato che lo zenzero era il più efficace nell'uccidere i funghi.



 

  1. Allevia il dolore mestruale

 


Uno studio pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine ha dimostrato che lo zenzero riduce il dolore mestruale con la stessa efficacia di farmaci come l'ibuprofene e acido mefenamico.
Questi risultati sono supportati da un ulteriore indagine, la quale ha riportato che lo zenzero riduce sia l'intensità che la durata del dolore.



 

  1. Rafforza il sistema immunitario

 


Grazie alle sue proprietà riscaldanti, lo zenzero è un modo efficace per favorire una sana sudorazione, che è il modo naturale del corpo di trattare un virus del raffreddore o dell'influenza.

La sudorazione non solo aumenta i processi di disintossicazione, ma produce anche un potente agente combattente noto come dermicidina. Questo potente composto è prodotto nelle ghiandole sudoripare del corpo, secreto nel sudore e trasportato sulla superficie della pelle dove fornisce protezione contro i microrganismi invasori, inclusi batteri come E. coli e Staphylococcus aureus e funghi, inclusa la Candida albicans.

 

 

 

  1. Regola lo zucchero nel sangue

 



Uno studio del 2015 ha mostrato che l'integrazione di zenzero ha ridotto la glicemia a digiuno del 12% e ha migliorato il controllo della glicemia a lungo termine del 10%. In un altro studio, l’integrazione di una dose modesta di zenzero ha migliorato otto marcatori del diabete di tipo 2.

 

 

 

  1. Allevia il dolore articolare e muscolare



Poiché è stato dimostrato che lo zenzero riduce significativamente i marker di infiammazione, può anche aiutare a trattare sia il dolore articolare che quello muscolare. Gli studi dimostrano che il consumo giornaliero di zenzero ha portato a riduzioni del dolore muscolare causato da lesioni muscolari indotte dall'esercizio.

È stato inoltre scoperto che l'estratto di zenzero ha contribuito a ridurre il dolore al ginocchio e la necessità di farmaci antidolorifici nelle persone con osteoartrite.


 

 

  1. Abbassa i livelli di colesterolo

 



Il colesterolo è essenziale per la salute generale, poiché è un componente chiave nella produzione della bile per la digestione e nella produzione di ormoni.

Tuttavia, alti livelli di colesterolo LDL possono accumularsi nel sangue, aumentando il rischio di malattie cardiache. Uno dei maggiori vantaggi dello zenzero è la sua capacità di abbassare in modo naturale i livelli di colesterolo e trigliceridi.

Uno studio condotto presso la Babol University of Medical Sciences ha effettivamente scoperto che lo zenzero era in grado di ridurre significativamente il colesterolo LDL e aumentare il colesterolo HDL (indicato come il tipo "benefico") rispetto a un placebo.

 

 

Scopri il nostro integratore di Radice di Zenzero G&G


Condividi questo post



← Articolo più vecchio